link juice

Cos’è la Link Juice e perché è così importante nella SEO?

Il mondo della SEO, Search Engine Optimization (Ottimizzazione per i Motori di Ricerca), è fatto di tanti piccoli dettagli che possono fare la differenza tra successo e fallimento in un progetto web.

Una volta che il sito web in nostro possesso, o sul quale lavoriamo, è stato ottimizzato alla perfezione (cosa impossibile perché tanto ci sarà sempre qualche dettaglio da poter migliorare), grazie alla SEO Onpage, il nostro lavoro non finisce lì.

Esiste un mondo parallelo che si chiama SEO Offpage, ovvero l’ottimizzazione esterna alle pagine del sito. Ma cosa vuol dire?

Significa compiere una serie di attività che possono aumentare la visibilità e l’autorevolezza del nostro sito agli occhi dei motori di ricerca.

Tra queste tecniche Offpage, le più importanti sono quelle di PR (Pubbliche Relazioni) e la Link Building (costruzione artificiale di una rete di collegamenti ipertestuali verso il nostro sito).

Entrambe le attività hanno alcuni criteri in comune ma il fine è completamente diverso:

  • PR, mira a diffondere un messaggio al maggior numero di persone possibili tramite pubblicazioni su siti di terze parti.
  • Link Building, mira a far trovare backlink (https://www.spider-link.it/come-trovare-backlink-di-alta-qualita/ meglio se di qualità) con il fine di migliorare il posizionamento del sito web nei risultati di ricerca.

Ma come fa la Link Building ad incidere sul posizionamento?

Tutto il sistema dei link si basa sulla Link Juice, tradotto in italiano Succo del Link. Questo termine così particolare indica il trasferimento del valore di un sito ad un altro per mezzo del collegamento ipertestuale.

In parole povere, sito A ha un link verso sito B che quindi riceve una parte dell’autorevolezza di A.

Quindi tutti i link trasmettono la stessa link juice? No, esistono dei casi in cui la “forza” del sito che linka non viene trasmessa al ricevente oppure viene suddivisa:

  • Il primo caso è quello dei link con attributo nofollow. Questi particolari link vengono visti dall’utente esattamente come ogni altro link ma nel loro codice hanno un tag, ovvero un attributo, che dice al motore di ricerca di non seguire il collegamento ipertestuale e di rimanere sulla pagina. Il tag nofollow non trasmette la Link Juice da un sito ad un altro.
  • Il secondo caso è quello che vede presenti multipli link in uscita in un articolo o pagina. La Link Juice del sito verrà distribuita equamente a tutti gli altri siti che sono stati linkati (esempio: vengono linkati 4 siti diversi, ognuno di essi riceverà il 25% del totale dell’autorevolezza del sito di origine).
  • Altro caso interessante è quello dove in una pagina ci siano link esterni posizionati nel corpo della pagina, nella sidebar e nel footer. In questa circostanza il link che si trova nel corpo centrale della pagina, quindi in un contenuto unico su tutto il sito, sarà quello che riceverà la spinta maggiore per il link ricevuto. Non esiste una proporzione vera e propria ma molti esperimenti SEO lo hanno confermato.
  • Infine, la Link Juice non viene passata se la pagina del sito dove è presente il link è esclusa dal processo di indicizzazione, se ha quindi il noindex generale della pagina.

Ci sono delle discriminanti che vanno ad incidere sull’ammontare di Link Juice che passa da un sito ad un altro.

Se a linkarci è un sito cosiddetto “verticale”, cioè che tratta la stessa materia o quasi del nostro sito, allora la Link Juice che andremo a ricevere sarà maggiore poiché il motore di ricerca interpreterà quel collegamento come molto rilevante.

Al contrario, se a linkarci è un sito che tratta un tema completamente differente dal nostro la Juice sarà decisamente inferiore.

La Link Juice può essere trasmessa anche all’interno del sito stesso. Questo fenomeno avviene grazie ai link interni che collegano le varie pagine.

Se la pagina A riceve link da altri siti e al suo interno ha dei link interni verso le pagina B e pagina C, allora la Link Juice proveniente dai siti di terze parti viaggerà anche verso le pagine B e C anche se in minore quantità rispetto a quella che riceve A.

Per questo motivo è molto importante ottimizzare la struttura dei link interni in tutti i progetti web.

Quale è il valore numerico della Link Juice?

Questa è da sempre una delle domande a cui tanti SEO hanno provato a dare una risposta ma Google e gli altri motori di ricerca non hanno mai svelato l’algoritmo che governa la Link Juice.

Quello che sappiamo di sicuro è che i motori di ricerca stanno affinando il modo in cui interpretano i vari link che vengono posizionati all’interno di un sito web e nel corso degli anni la lotta allo spam si è evoluta moltissimo fino ad arrivare, secondo quanto detto da Google, a non prendere più in considerazione link spam che fino a qualche anno fa portavano a penalizzazioni per i siti che li ricevevano applicando così un invisibile attributo nofollow per salvaguardare il web.