Patch Adams

(0 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

PATCH ADAMS
id.


1998 - 115 minuti

Regia: Tom Shadyac
Sceneggiatura: Steve Oedekerk
Cast: Robin Williams, Daniel London, Monica Potter

Sono passati ormai quasi vent'anni da quando il regista Tom Shadyac ("Una settimana da Dio") decise di far conoscere al mondo la particolarissima storia di Hunter Patch Adams, un medico rivoluzionario, che ha introdotto nella scienza medica il concetto di umorismo terapeutico.
Siamo nel 1969. Patch Adams ha appena tentato il suicidio e decide di sua volontà di internarsi in un ospedale psichiatrico. Ed è proprio qui che capisce che l'obiettivo della sua vita non può che essere quello di alleviare le sofferenze di chi lotta contro una malattia. Si iscrive alla facoltà di medicina, ma parallelamente elabora una terapia inusuale: per Patch, lo humour è un ottimo antidoto per molte malattie. Nel caso in cui, poi, la morte sia inevitabile, resta comunque la possibilità di renderla più lieve e di far sorridere il paziente fino alla fine. Con l'aiuto della bella Carin e di altri compagni di corso, Patch apre un proprio centro dove curare a modo suo i pazienti, rivoluzionando la sua vita e il concetto tradizionale di medicina, ma verrà anche accusato di pericolosa superficialità e rischierà di essere espulso dall'università.
Per interpretare Patch Adams Shadyac sceglie Robin Williams, in quegli anni all'apice della sua carriera cinematografica. Williams era infatti già conosciuto ed apprezzato dal pubblico per i molti successi della sua onorabile carriera, cominciata all'inizio degli anni '80 e cresciuta in pellicole di Levinson, Weir, Spielberg, Columbus, Van Sant. Nel complesso "Patch Adams" è un prodotto divertente, leggero, scorrevole ma che in diversi tratti cade nello stereotipo, nella banalità, e che delude nell'eccessivo tentativo politicamente corretto di commuovere lo spettatore.
Il film ebbe un discreto successo al botteghino, ma non si può dire altrettanto della critica, dato che venne infatti accolto piuttosto negativamente. Anche il vero Patch Adams attaccò aspramente il film di Shadyac, che secondo lui semplificava troppo il suo lavoro, che consiste in molto di più che comportarsi come un pagliaccio. Non risparmiò critiche nemmeno allo stesso Williams, che se fosse stato più simile al vero Patch, avrebbe donato all'ospedale il denaro incassato grazie al film.

Curiosità: Il film contiene diverse citazioni poetiche (più o meno fini a sé stesse). All'inizio della storia, ad esempio, Patch riassume la sua condizione disperata citando Dante (la diritta via era smarrita), mentre più avanti dedica a Carin alcuni versi di Pablo Neruda tratti dal suo Sonetto XVII.

Questa è l'opinione di Martina Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Maurizio Macchi  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.