Il fuoco della vendetta

(0 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

IL FUOCO DELLA VENDETTA
Out of the furnace

 
2013 - 116 minuti

Regia: Scott Cooper
Sceneggiatura: Scott Cooper, Brad Ingelsby
Cast: Christian Bale, Woody Harrelson, Casey Affleck

Fuori dalla fornace di Braddock, in Pennsylvania, è dove Rodney vuole restare. Di ritorno da una missione militare in Iraq, non ha la minima intenzione di seguire suo fratello Russell a lavorare in quella fornace, e non ha intenzione di seguire nemmeno suo padre, che ancor prima lavorava sempre lì. Perseguitato dai debiti che sempre aumentano, Rodney cerca invece di fare qualche soldo sporco con John Petty, Harlan DeGroat ed altra gentaglia di queste periferie selvagge. Periferie fuori dalla fornace.
Out of the furnace, in Italia distribuito come "Il fuoco della vendetta", era stato selezionato da Leonardo DiCaprio, dai fratelli Ridley e Tony Scott e dagli altri produttori direttamente dalla lista delle migliori sceneggiature del 2008 rimaste non prodotte. Originariamente Rupert Sanders ("Biancaneve e il cacciatore") avrebbe dovuto dirigere il film, ma la regia ricadde infine fra le mani di Scott Cooper ("Crazy heart"), che, nel novembre 2013, lo presentò al Festival di Roma (si aggiudicò il premio per la Migliore Opera Prima/Seconda, ma era anche in lizza per il Marc'Aurelio d'Oro per il Miglior Film).
Cooper si incammina sugli stessi passi dell'inspiegabilmente ottimo Fuqua di "Training day", traendo piena ispirazione dalla pellicola con Denzel Washington e Ethan Hawke tanto per i toni narrativi grevi e drammatici, quanto per lo stile generale violento, sporco e consumato. In realtà, però, nel genere, già un autore come David Ayer ha di certo fatto meglio (e lo dice uno che non avrebbe mai pensato di difendere Ayer!), infatti è chiaro che, già dai primi frangenti, il lavoro di Cooper rimane lontano dai comunque imperfetti prodotti dell'ex-sceneggiatore del sopramenzionato Fuqua.
Con una trama che, a guardar bene, è assai strimizita, "Il fuoco della vendetta" cerca difatti di mettere insieme un racconto all'apparenza angosciosamente intenso e che si sposa bene con la grezza estetica, ma fallisce nel non saper gestire nessuna continuità, né narrativa, né tematica. Frammentatissimo, il film salta spesso di palo in frasca, da personaggi malamente rapportati fra di loro ad una mediocre citazione de "Il cacciatore" (un capolavoro che, anche solo in un piccolo dettaglio, è incapace di omaggiare), passando per tante idee prima intavolate e poi perse, abbandonate o dimenticate. Insomma, non si capisce bene se Cooper voglia parlare delle dinamiche fra Russell e Rodney, del disagio di quest'ultimo che cerca uno sfogo nella lotta, nei giri di droga e di combattimenti clandestini gestiti da Harlan, nell'amore dei due fratelli per loro padre, dell'amore di Russell per la sua ex, che adesso sta col poliziotto che - ennesimo spunto - braccherà il ragazzo quando andrà in cerca di vendetta. Oppure, magari, Cooper vuole parlare di tutto ciò - ma, dato il grandissimo numero di argomenti, lo fa inevitabilmente male.
Christian Bale, nei panni di Russell, fa quel che deve, Casey Affleck, in quelli di Rodney, delude un pochino, e Woody Harrelson, che interpreta Harlan, proprio non c'è. Ruoli secondari piccoli o di difficile valutazione per Forest Whitaker, Willem Dafoe, Zoe Saldana e Sam Shepard.

Curiosità: Le scelte preliminari in fase di casting avevano previsto DiCaprio al posto di Bale, Channing Tatum, Garrett Hedlund o Taylor Kitsch al posto di Affleck, e Billy Bob Thornton o Viggo Mortensen al posto di Harrelson.

Questa è l'opinione di Maurizio Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.