Zootropolis

(0 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

ZOOTROPOLIS
Zootopia


2016 - 108 minuti

Regia: Byron Howard, Rich Moore
Sceneggiatura: Jared Bush, Phil Johnston
Cast: -

Due dei più recentemente emersi talenti Disney, Byron Howard e Rich Moore, rispettivamente registi di "Rapunzel - L'intreccio della torre" e "Ralph Spaccatutto", dirigono "Zootropolis", il cinquantacinquesimo Classico dello studio dello zio Walt, un progetto che ancora una volta dimostra quanto le lungimiranti capacità artistiche di John Lasseter (e della Pixar in generale) continuino a far bene in casa Disney.
Ancor prima dell'ottima realizzazione tecnica, della storia e del divertimento, è infatti la gran cura messa nei personaggi e nei temi a fare di "Zootropolis" un film maturo. In particolare l'argomento centrale della discriminazione è affrontato intelligentemente e sotto molteplici aspetti: la discriminazione nasce da chi generalizza e vede preventivamente diversi gli altri (le volpi), da chi ti guarda con diffidenza perché sei di estrazione sociale differente o perché hai un sogno che va oltre determinati preconcetti (Judy), da chi ha pregiudizi nei confronti di una minoranza e ne ha paura (i predatori). Questa tematica principale emerge fra i comunque tanti altri punti focali del film: dallo scontato disneyan dream di inseguire i propri sogni ad ogni costo e di non rinunciarci mai a rimandi più politici quali gli intrighi - tanto umani e poco animali - per raggiungere e mantenere il potere.
Comunque non spaventatevi troppo: "Zootropolis", pur nel suo spessore, non è ad ogni modo così serio. Sì, gli argomenti seri vengono affrontati (e bene), ma alla base di tutto c'è sempre un'ironica avventura con palesi venature da buddy-movie poliziesco che è molto coinvolgente, piena di ritmo e gag divertenti (anche in termini di citazioni e parodie cinematografiche). La sceneggiatura di Phil Johnston ("Ralph Spaccatutto") e Jared Bush (creatore di Penn Zero) riesce infatti a coniugare con grande equilibrio tutti questi aspetti, ambientando tra l'altro il film in una metropoli geograficamente ben pensata (è divisa in settori, ognuno contraddistinto da determinati habitat naturali: deserto, tundra, foresta pluviale).
I personaggi, inoltre, sono parecchi e (quasi) tutti divertenti, dal bradipo Flash al toporagno Mr. Big, passando per la popstar Gazelle, una caricatura della cantante Shakira. Ma soprattutto è eccezionale la caratterizzazione della coppia di protagonisti, interessanti non tanto come personaggi a sé (Judy è un'ingenua coniglietta col sogno di diventare una poliziotta, Nick una volpe di buon cuore ma emarginata e costretta a piccole truffe), quanto piuttosto proprio come improbabili ma inseparabili compagni, uniti da un'alchimia straordinariamente resa che si va a creare con lo sviluppo della narrazione.

Curiosità: Per Idris Elba, mai stato doppiatore al cinema prima di quest'anno, "Zootropolis" è il terzo film del 2016 per cui presterà la sua voce (è il direttore Bogo). Gli altri due sono "Il libro della giungla" (Shere Khan) e "Alla ricerca di Dory" (Fluke).

Questa è l'opinione di Maurizio Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.