Il viaggio di Arlo

(0 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

IL VIAGGIO DI ARLO
The good dinosaur


2015 - 93 minuti

Regia: Peter Sohn
Sceneggiatura: Meg LeFauve
Cast: -

Se sessantasei milioni di anni fa il meteorite dello Yucatan non si fosse schiantato sulla Terra, ma avesse invece tirato dritto, oggi i dinosauri esisterebbero ancora, si sarebbero evoluti, coltiverebbero, alleverebbero e sarebbero ben più sviluppati di quei trogloditi degli umani, ancora dediti alla vita selvaggia. In questo contesto, un giovane apatosauro, Arlo, l'unico della sua famiglia a non aver mai compiuto imprese memorabili, a causa del fato avverso, sarà costretto ad affrontare un lungo viaggio per tornare a casa. Per sopravvivere, non solo troverà un amico in un piccolo d'uomo, che lo aiuterà a crescere nel pericoloso mondo in cui il dinosauro non aveva mai nemmeno messo zampa, ma capirà anche che la paura è una cosa insita in qualsiasi creatura e che ciò che conta è solo imparare a vincerla.
E' un caso più unico che raro che, nello stesso anno, escano al cinema addirittura due pellicole targate Pixar: la prima, "Inside out", a settembre, l'altra, "Il viaggio di Arlo", per Natale - due film fra i quali la differenza è però evidente. Se "Inside out", infatti, è stato il masterpiece d'autore, originale, ambizioso, interamente pensato e realizzato dalla pietra miliare Pete Docter, "Il viaggio di Arlo", invece, nasce dallo spazio che lo studio di Emeryville ha da sempre riservato ai suoi artisti emergenti, uno spazio per sviluppare progetti con cui far maturare i propri talenti.
All'inizio il film nacque da un'idea dello sceneggiatore Bob Peterson ("Up"), che sarebbe dovuto essere anche il regista. Successivamente, però, date le enormi difficoltà produttive a cui la pellicola andò incontro (si parla di più di cinque anni di continue rilavorazioni!), si stabilì che tutto sarebbe dovuto passare nelle mani di Peter Sohn, animatore in Pixar durante tutti gli anni 2000 che aveva poi diretto il cortometraggio Parzialmente nuvoloso (2009). La sceneggiatura sarebbe stata di Meg LeFauve, co-sceneggiatrice esordiente proprio col prima citato "Inside out", ma vi avrebbe partecipato anche il genovese Enrico Casarosa, prolifico storyboard artist poi passato alla regia con La luna, corto animato proiettato al cinema prima di "Ribelle - The brave" con cui guadagnò una nomination agli Oscar.
"Il viaggio di Arlo" è un prodotto Pixar in cui è nuovamente manifesta tutta l'influenza disneyana - e non soltanto perché è evidente che il film è pensato soprattutto per un target infantile. Con un racconto che circonda il protagonista di buoni di cui fidarsi e cattivi contro cui combattere e con uno sviluppo convenzionale di valori importanti quali il coraggio, la lealtà e l'amicizia, la pellicola è una storia semplice, fondamentale, divertente ed emozionante il giusto per tutti i piccoli spettatori a cui è indirizzata.
La realizzazione dei personaggi è molto scontata da un punto di vista estetico, ma sono letteralmente meravigliose le ambientazioni, i cui prati, acque e paesaggi sono ricreati attraverso texture e animazioni ad un livello di computer grafica mai visto prima. Rimangono di difficile identificazione alcune idee - su tutte, ad esempio, la scena psichedelica di Arlo e Spot, dopo che hanno ingerito delle bacche di dubbia commestibilità: di per sé la sequenza funziona anche, ma resta troppo isolata per poter essere constualizzata in qualche modo e troppo breve per aggiungere un qualche reale valore narrativo (come faceva ad esempio quella di "Dumbo").

Questa è l'opinione di Maurizio Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.