Senza freni

(1 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

SENZA FRENI
Premium rush


2012 - 91 minuti

Regia: David Koepp
Sceneggiatura: David Koepp, John Kamps
Cast: Joseph Gordon-Levitt, Dania Ramirez, Michael Shannon

Niente marce, niente freni, lanciato a perdifiato sulle sue due ruote. Così Wilee, giovane corriere in bicicletta, attraversa tutti i giorni Manhattan, recapitando lettere e pacchi ai suoi destinatari. Ma quando Nima, coinquilina della fidanzata di Wilee, gli affiderà una busta da consegnare a Chinatown entro le sette, il ragazzo si troverà alle calcagna un poliziotto corrotto che vuole recuperarla a tutti i costi per chissà quale motivo.
"Senza freni", pellicola di modeste ambizioni scritta e diretta da David Koepp, sceneggiatore di successo (sono suoi, per esempio, gli script di "Jurassic Park", "Mission: impossible", "Carlito's way" e "Spider-man") che ha fatto il suo esordio dietro la macchina da presa nel lontano 1994, è chiaramente un prodotto che non vuole essere chissà quale gran film, ma giusto un semplice action-movie d'entertainment dotato sia di momenti ironici che di punte al limite del thriller. L'unica cosa che magari può renderlo solamente un po' particolare è il fatto di avere per protagonisti dei tizi che corrono su e giù per il centro della Grande Mela non al volante di qualche auto sportiva, ma in bicicletta.
Eppure questa sua natura è allo stesso tempo il pregio e il difetto del film, che intrattiene bene lo spettatore ma senza particolari guizzi che lo fanno risultare memorabile. Gli inseguimenti sono diretti con buon dinamismo ed attraverso riuscite trovate registiche a metà fra il serio e il faceto (come le sospensioni temporali che descrivono le possibili traiettorie percorribili da Wilee), ma fanno salire l'adrenalina giusto il tempo della corsa, che poi ridiscende non appena i titoli di coda cominciano a scorrere.
Per di più il lavoro di casting è a dir poco mediocre: Gordon-Levitt è l'unico che riesce a reggere bene il ruolo, mentre invece Michael Shannon è sprecato nei panni di un personaggio davvero brutto e il resto del cast, da Dania Ramirez a Jamie Chung, da Wolè Parks a Christopher Place, è racimolato da chissà dove e convince poco.

Questa è l'opinione di Maurizio Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.