Anchorman

(0 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

ANCHORMAN - La leggenda di Ron Burgundy
Anchorman: the legend of Ron Burgundy


2004 - 94 minuti

Regia: Adam McKay
Sceneggiatura: Will Ferrell, Adam McKay
Cast: Will Ferrell, Christina Applegate, Steve Carell

Ron Burgundy è il più celebre anchorman di San Diego, punta di diamante della scuderia di reporter di Channel Four. Insieme ai suoi colleghi, forma una squadra capace di sfornare un notiziario campione di ascolti grazie alla particolare attenzione con cui seleziona le notizie: scoiattoli che fanno sci nautico, panda che aspettano di partorire, sfilate feline. Insomma, notizie di un certo spessore che fanno del notiziario condotto da Ron quello di maggiore successo. L'equilibrio del gruppo però viene messo a dura prova dall'arrivo di Veronica Corningstone, giornalista assunta giusto come quota rosa ma che, in breve tempo, riesce ad usurpare il posto a Ron.
Will Ferrell può non piacere, come può non piacere il suo modo di fare cinema comico. E il discorso è semplice: Ferrell prende la commedia con i suoi stereotipi e li sfrutta tutti dal primo all'ultimo. E mentre la commedia procede su binari sicuri (e magari anche un po' noiosi), ecco spuntare una serie innumerevole di trovate comiche surreali e fuori dagli schemi. Beh, forse una serie innumerevole di trovate comiche surreali e fuori dagli schemi è una frase troppo seria. Cazzate, questa è la parola giusta. Ma cazzate che, quando funzionano (più sono esagerate, più funzionano!), fanno la capriola e si trasformano in capolavori.
"Anchorman" di Adam McKay è il film che rappresenta in maniera definitiva il metodo comico di Ferrell e della sua crew. La storia scorre tranquilla dall'inizio alla fine senza grossi cambiamenti rispetto a qualsiasi altro film simile (morale sull'emancipazione femminile inclusa), ma prende il volo quando entrano in campo alcune idee assurde, in primis la divertentissima battaglia tra team di giornalisti. In cabina di regia McKay fa il suo dovere, regalando un ottimo ritmo al film spesso sacrificando le idee registiche per lasciare spazio agli attori. Se Will Ferrell fa da capocomico, il resto del cast prova a mettere in luce i propri talenti (anche se l'unico a brillare veramente è Steve Carell).
Per il resto il film è una grossa caccia al cameo. Metto dei nomi in fila giusto per farvi capire quante brevi apparizioni ci sono: Seth Rogen, Danny Trejo, Judd Apatow, Luke Wilson, Ben Stiller (epico!), Jack Black, Tim Robbins, Vince Vaughn.
Ah, il consiglio - come sempre in questi casi - è quello di guardare il film in lingua originale: con il doppiaggio si perdono gran parte delle battute (spesso anche travisate) ed il film risulta essere di gran lunga deludente.

Questa è l'opinione di Matteo Contin. I pareri del resto dello staff:
Maurizio Macchi  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.