Il giorno della bestia

(3 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

IL GIORNO DELLA BESTIA
El dia de la bestia

 
1995 - 103 minuti

Regia: Alex de la Iglesia
Sceneggiatura: Jorge Guerricaechevarria, Alex de la Iglesia
Cast: Alex Angulo, Armando De Razza, Santiago Segura

Un timido prete, con la tipica espressione da sacerdote bonario, va a confessarsi. Non confessa i peccati che ha commesso, ma quelli che commetterà. Ha deciso di diventare cattivo. Di vendere l'anima al diavolo. Nessun tipo di crisi mistica questa. Il prete in questione è infatti un famoso teologo che, dopo anni di studio, è riuscito a scovare il messaggio nascosto nell'Apocalisse di San Giovanni. Il messaggio in questione è una data: 25/12/1995, il giorno in cui nascerà l'Anticristo, il giorno della Bestia. Aiutato da un metallaro e da un sedicente mago, il sacerdote cercherà in tutti i modi di scoprire il luogo dove l'Oscuro si manifesterà per ucciderlo e far tornare la pace nel mondo.
Secondo lungometraggio dello spagnolo Alex de la Iglesia, "Il giorno della bestia" è una commedia simpatica con un importante sottofondo horror, ben misurata nel ritmo delle gag (soprattutto nella prima parte) e che strizza un pochino l'occhio a certe atmosfere thriller. De la Iglesia però non costruisce un film sempre coerente con sé stesso. Se nella parte iniziale assistiamo all'introduzione delle tematiche della pellicola (critica contro religione e televisione), nella seconda assorbiamo la loro decadenza. Non è un caso che la prima parte risulti essere quella migliore anche dal punto di vista della commedia, mentre il film nel secondo tempo si trasforma in un action-movie poco divertente e anche diretto in maniera poco incisiva.
Al regista spagnolo piacciono le facce strane e questo film ne è l'ennesima conferma. I suoi attori già per mezzo del loro volto sono i personaggi, come se fossero nati per quel ruolo da caricatura. Il più bravo risulta essere però Alex Angulo (il sacerdote), che diverte, impaurisce e stupisce. E' da riconoscere poi la bravura degli scenografi Jose Luis Arrizabalaga e Biaffra che da una Madrid notturna riescono a tirar fuori delle immagini perfette per la narrazione. Nel cast anche nomi italiani: troviamo Maria Grazia Cucinotta negli inediti panni di una bionda, Gianni Ippoliti in quelli di un irascibile produttore e Battista Lena alla guida della colonna sonora.
"Il giorno della bestia" è certamente un film che non paga le aspettative. Ma non dobbiamo dimenticare che è pur sempre il secondo film di un autore giovane. E Alex de la Iglesia è cresciuto: ne sono la conferma i divertenti "Crimen perfecto" e "La comunidad".

Questa è l'opinione di Matteo Contin. I pareri del resto dello staff:
Maurizio Macchi  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Commenti (1)

  1. Commento inserito da Salvatore:

    Riuscito a vederlo solo oggi, grazie per la recensione. Un saluto :-)

Inserisci il tuo commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.