La mummia - La tomba dell'imperatore dra...

(5 voti)
Loading ... Loading ...
Valutazione dei visitatori:   

LA MUMMIA - La tomba dell'imperatore dragone
The mummy: tomb of the dragon emperor

  
2008 - 112 minuti

Regia: Rob Cohen
Sceneggiatura: Alfred Gough, Miles Millar
Cast: Brendan Fraser, Jet Li, Maria Bello

Per il terzo capitolo della saga iniziata con "La mummia" (1999) e proseguita con "La mummia - Il ritorno" (2001) abbiamo fuori Sommers alla regia (rimane come produttore) e dentro Rob Cohen ("Fast and furious"), fuori anche Rachel Weisz dal cast (l'attrice non ha riconfermato la sua presenza nei panni dell'eroina Evelyn O'Connell dopo aver letto il copione) sostituita da Maria Bello ed infine fuori i vari Imhotep e Re Scorpioni che vengono rimpiazzati interamente da una trama ambientata in Cina. Lì Alex, il figlio di Rick ed Evelyn, scopre la mitica tomba dell'Imperatore Dragone, Qin Shi Huang, compiendo una delle più grandi scoperte archeologiche degli ultimi decenni. Ma un ambizioso generale dell'esercito decide di risvegliare la mummia dell'imperatore, offrendole i suoi servigi per affiancarlo nella conquista del mondo moderno. Chiaramente toccherà ancora agli O'Connell - aiutati da due millenarie guardiane del segreto della tomba dell'imperatore - salvare la situazione.
Se la ricerca dell'ambientazione orientale non apparisse come un arrampicamento sugli specchi per mettere insieme qualche situazione avventurosa in modo da poter finalmente (?) realizzare il terzo film, "La mummia - La tomba dell'imperatore dragone" sarebbe forse un film passabile. Se infatti Rob Cohen cerca sempre - giustamente - di non prendersi troppo sul serio e tenere alto il tasso ironico (apprezzabile però solamente a tratti) che caratterizza le peripezie dei protagonisti, è inevitabile che emerga anche tutta la scarsezza di un soggetto che non prevede una trama particolarmente coinvolgente e, cosa ben peggiore, che lascia intravedere il suo essere solo un pretesto per fini commerciali. La storia de "La tomba dell'imperatore dragone" mescola un numero inimmaginabile di avvenimenti storici, monumenti, miti e leggende della cultura cinese, a partire dalla Grande Muraglia (dove sotto di essa sono sepolti gli antichi nemici dell'imperatore) ai fuochi d'artificio, dall'esercito di terracotta ai draghi a tre teste, fino ad arrivare all'Himalaya con improbabilissimi yeti (sic!) annessi. L'ovvia conseguenza di un soggetto raffazzonato in questa maniera è una palpabile vuotezza di fondo che fa risaltare solamente gli strabordanti (e non troppo economici) effetti speciali (alla fine il film è costato 157 milioni di dollari!). La regia crea un ritmo accettabile, ma che funziona solo a tratti nel coinvolgimento dello spettatore (alla fine le scene d'azione principali sono solamente un paio). Fra gli attori, Brendan Fraser è praticamente identico agli altri due film: se vi era piaciuto vi piacerà, altrimenti non aspettatevi grandi salti di qualità. Da segnalare le scarse performance di Maria Bello e Michelle Yeoh, il rigidissimo (tipo mummia appunto!) Jet Li - che tra l'altro negli ultimi anni è invecchiato tantissimo! - e gli inutili Luke Ford, Isabella Leong, Russell Wong e John Hannah.
La frase conclusiva ci rimanda già al 2010, quando uscirà il quarto capitolo "The mummy 4 - Rise of the aztec".

Questa è l'opinione di Maurizio Macchi. I pareri del resto dello staff:
Matteo Contin  n.v.
Marta Mischiatti  n.v.
Martina Macchi  n.v.

Inserisci un commento

Inserisci il tuo commento

Non riesci a leggere? Cambia parola.


Il commento sarà visualizzato solo dopo essere stato approvato dagli amministratori.
 
Licenza Creative Commons
Questo sito è senza scopo di lucro. Le immagini in esso contenute sono di proprietà dei legittimi proprietari. Il resto dei contenuti, eccetto dove diversamente specificato, sono opera dello staff di Pellicola Scaduta e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.